Statue

 

Statue Adam de Craponne

LA STATUA DI "ADAM DE CRAPONNE"(1526 - 1576)

Piazza del Municipio

all'ingegnere, benefattore della regione. Nel 1817, il Consiglio municipale aveva emesso un parere a favore di unFontana Adam de Craponne, inaugurata nel 1854. Sin dall'inizio del secolo, le popolazioni vollero rendere omaggio

monumento su una piazza pubblica dove si sarebbero piantati degli alberi. La decisione fu presa il 27 ottobre 1850 dal

Consiglio municipale.

 

 

 


IL MONUMENTO AI CADUTI DI EUGENE PIRON

« Il Sublime Risveglio »

Il 9 agosto 1919, la giunta comunale di Salon lanciava una sottoscrizione per la costruzione di un monumento ai caduti. Il luogo scelto fu la falesia del cimitero di San Rocco. Nel 1923, viene organizzato un concorso, è il progetto dello scultore Eugène Piron che viene scelto all’unanimità.

Il monumento, interamente scolpito nella roccia, rappresenta una breccia che sembra accedere alla tomba dove giacciono i caduti.

Monuments aux morts Eugène Piron

All’ingresso della breccia suona una tromba « …il sublime risveglio che fa emergere l’immagine di coloro che riposano in pace… » La tromba è la versione moderna dell’angelo che suona il Giudizio Universale e la Resurrezione. 

Il monumento è inaugurato in modo solenne l’11 novembre 1925 e unanimemente riconosciuto come unico nel suo genere. Eugène Piron metterà fine ai suoi giorni il 17 novembre 1928. Sarà inumato nel cimitero di San Rocco, proprio ai piedi dell’opera che lo ha immortalato, insieme a tutti i figli di Salon, morti per la patria.

 

IL MONUMENTO DI Piazza GAMBETTA

Statues monument aux morts, place Gambetta

Alla morte di Gambetta, nel 1882, la giunta comunale di Salon decide di cambiare il nome di questa piazza per rendere omaggio al difensore della Francia durante la guerra del 1870-1871 contro la Prussia.

 

La place de la Croix diventerà « place Gambetta » nel 1883. Il comune decide di edificarvi al centro (al posto della croce trasferita pochi metri più in là) una fontana monumentale. La società fraterna dei combattenti del 1870-1871 offrì alla città un monumento commemorativo edificato da Gautier.

Architetto a Parigi, e dallo scultore Paul Moreau Vauthier. Il monumento di bronzo fu inaugurato il 28 giugno 1903 da Camille Pelletan, ministro della marina.

 

IL MEMORIALE JEAN MOULIN

Lungo la RN 538

 

Opera dello scultore Pierre Courbier, questo memoriale è il più impressionante che sia mai stato dedicato alla memoria di Jean Moulin nelle Bocche del Rodano.

Installato presso il luogo in cui fu probabilmente paracadutato il 1 gennaio 1942, in occasione del ritorno dal suo viaggio in Inghilterra dove incontrò il Général de Gaulle, con l’intento di unire i 3 principali movimenti di resistenza, organizzare e strutturare il futuro esercito segreto. Il memoriale rappresenta un paracadutista stilizzato, e fu inaugurato il 28 settembre 1969 da Jacques de Chaban-Delmas, compagno della liberazione e primo ministro dell’epoca.

 

Brochure Jean Moulin

 

 

 

 

                      

*

 

 

www.memorialjeanmoulin.fr

 

LA STATUA DI ANTOINE BLAISE CROUSILLAT (1814 - 1899)
Place Crousillat

Buste d'Antoine Blaise CrousillatAltro poeta contemplativo, amante della sua città fino a limitarvi il suo orizzonte, A.B Crousillat è uno dei grandi nomi della rinascita letteraria provenzale del XIX secolo.

Modesto, timido, rimase a margine del movimento dei Felibri, accontentandosi di cantare la sua terra…

Son buste en bronze est signé "Farigoule", il fût placé à cet endroit en 1914, sur son piédestal on peut y découvrir le blason de la ville, des acanthes, du cuir repoussé, des rameaux d'olivier et deux extraits de ses oeuvres "La Bresco" et "l'Eissame".

 

LA STATUA DI CAMILLE PELLETAN (1846 - 1915)
Place de la ferrage (place de la grippe)

Statue de Camille PelletanSi tratta più di un incrocio che di una piazza. Allestita e estesa nel 1836, viene chiamata così per la sua situazione al crocevia di strade battute dal Mistral. 
Estesa e ornata d’alberi, cambiò denominazione nel 1870 e assunse il nome di Eugène Pelletan in onore dell’uomo politico.


Nel 1922, fu costituito un comitato che decise di erigere una statua in onore di Camille Pelletan, figlio del precedente. Lo scultore Auguste Carli la realizzò in pietra di Cassis, sarà inaugurata il 2 settembre 1923 da Edouard Herriot. Nel 1964, il partito radicale ritenne che la statua era posizionata male e chiese di trasferirla. Fu quindi spostata in place de la Ferrage, dove si trova attualmente.



Camille Pelletan : [1846- 1915] 

Laureatosi in diritto e antico allievo dell’Ecole Nationale des Chartes, divenne a vent’anni giornalista molto attivo nella critica del regime dell’imperatore Luigi Napoleone Bonaparte

Statue de Camille Pelletan 

A partire dal 1880, lavora con successo alla revisione delle pene dei repubblicani che han no partecipato alla Comune di Parigi. È deputato delle Bocche del Rodano dal 1881 al 1912, poi senatore delle Bocche del Rodano dal 1912 al 1915. Diventa membro del partito radical-socialista sin dalla sua fondazione, di cui incarna l’ala piùa guerra franco-prussiana del 1870, fu uno dei principali leader dei radicali e si oppose ai repubblicani « opportunisti » che continuavano la politica di Léon Gambetta.

 

 

 

 STATUE DE NOSTRADAMUS

Michele De NOSTREDAME - (1503-1566) 

Statue de Nostradamus

 

 

Piazza Général de Gaulle


Quest'opera fu offerta alla città nel 1867 da un allievo scultore, Joseph Ré, natio di Salon. All'inizio del secolo, era

collocata sopra una fontana, oggi scomparsa. In Via Cordeliers, dietro la statua, si trovava l'omonimo convento dove

un tempo fu sepolto Nostradamus. (Vedere anche pagina 13).


Nostradamus (1503-1566)

 

Piazza des Anciennes Halles :

Statue de Nostradamus

 

 

 

Questa statua in bronzo rappresenta Nostradamus con in mano diversi simboli; si tratta dell'opera di François Bouché.

Era stata eretta nel 1966 nel Carrefour de l'Arceau (Allées de Craponne). Nel 1969, la statua venne travolta da un

camion; il comune ne ordinò un'altra (situata oggi in Avenue Guynemer), ma l'opera originale fu comunque restaurata

nel 1999 e sistemata nella Casa di questo celebre personaggio

 

 

 

 

  • Français
  • English
  • Deutsch
  • Italiano