La campagna

L’ACQUA E L’ AGRICOLTURA A SALON DE PROVENCE, DELLE RICCHEZZE INESTIMABILI...

Durante il medioevo, Salon de Provence tenta di sfruttare al meglio le magre risorse che le offrono le terre della pianura della Crau che prima di essere un affluente del Rodano era un fiume, antico delta della Durance

Questo paesaggio paragonabile alle steppe orientali è ricoperto di ciottoli la cui presenza ispira da sempre numerose leggende.
Se restano oggi solo 12000 ettari di questa « Crau originaria », è grazie ad una formidabile opera concepita e realizzata da Adam de Craponne nel XVI secolo, che porto’ l’acqua e la fertilità che mancavano a queste terre aride.

  • Français
  • English
  • Deutsch
  • Italiano